Categorie sul BLOG

Videosorveglianza  |  Risorse  |  Blog  |  HDcctv - HD-SDI  | 
Ott
05

Il mercato HDcctv in espansione grazie ai nuovi chip

HDcctv logoI sistemi TVCC tradizionali sono progettati da installatori di prodotti per la sicurezza, che scelgono e abbinano i prodotti di videosorveglianza realizzati da produttori diversi. Il tempo trascorso a regolare le telecamere e i DVR per poter iniziare la registrazione del video fa parte dei costi d'installazione. Se le telecamere HDcctv e i DVR non funzionano direttamente, ma isogna invece eseguire procedure complicate, i costi d'installazione aumentano.

La conformità tra i prodotti HDcctv garantisce che le telecamere HD-SDI e i videoregistratori HD-SDI di diversi produttori, saranno in grado di interoperare senza configurazioni aggiuntive al momento dell'accensione. La certificazione di conformità è pertanto importante per gli installatori e per i produttori allo stesso modo. Per gli installatori, il marchio di conformità nella descrizione del prodotto significa plug-and-play, che alla fine detiene i costi. Per i produttori e i loro clienti OEM, la certificazione di conformità HDcctv significa meno rese di prodotti senza guasti, il che aumenta il profitto.

La seguente cronologia suggerisce che l'impatto dello standard HDcctv dovrebbe diventare visibile nel mercato delle telecamere di sorveglianza nel corso del 2013.

HDcctv - Tappe di maturazione dello standard

Per essere certificati come "HDcctv compatibile" ed eliminare ogni dubbio sulle prestazioni di trasmissione e l'interoperabilità, una telecamera di sorveglianza o un DVR deve implementare alcune funzioni. Poiché i chip, che i prodotti di videosorveglianza HDcctv usano oggi, sono stati progettati prima che lo standard HDcctv 1.0 era stato definito, non hanno necessariamente incorporate le funzioni, che sono necessari per la certificazione di conformità. Ciò significa che una gran parte delle telecamere HD-SDI di 1.generazione non possono essere certificate.

Gli utenti di prodotti HDcctv potranno cosi beneficiare dei chip HDcctv di 2.generazione, che implementano tutte le funzioni necessarie per la certificazione di conformità. I 10 semiconduttori, cioè chip HDcctv di 2.generazione, elencati nella cronologia sopra, rappresentano un investimento complessivo nella progettazione di circuiti integrati, rampe di produzione di semiconduttori e assistenza clienti, che supera i 30 milioni di dollari.

Problemi di non-interoperabilità

I clienti nella sfera di sicurezza sono interessati principalmente nella riproduzione del colore, la sensibilità, nitidezza, gamma dinamica, filtro privacy, facilità d'uso, e così via - cioè nelle funzionalità del prodotto.

La tecnologia che viene usata per il trasporto del video dalla telecamera al DVR diventa un interesse diretto per i clienti solo quando crea problemi, quali possono derivare da prodotti non-interoperabili.

La missione della HDcctv Alliance è di incoraggiare i concorrenti a superare il riflesso di differenziare i suoi prodotti da quelli degli altri produttori, e di invece cooperare quando si tratta di tecnologia dei dispositivo d'interfaccia. Stiamo lavorando per aiutare i dirigenti responsabili ad apprezzare che tutti - i clienti, gli installatori e i produttori - potranno trarre un beneficio dall'interoperabilità che la certificazione HDcctv garantisce.

Scritto da Todd Rockoff, direttore esecutivo della HDcctv Alliance - l'associazione di produttori che gestisce lo standard di interfaccia video HDcctv.

Account